Piemonte Attivo

Cari Amici,

Nella seduta del Consiglio di ieri ho sostenuto l’approvazione della legge che, come si dice in gergo, “è passata” sbloccando l’organo amministrativo dell’ISTITUTO ZOOPROFILATTICO DEL PIEMONTE.
Questo è per me motivo di grande soddisfazione perché si tratta di un’eccellenza, un Istituto che svolge un’attività cruciale per la prevenzione e la tutela della sicurezza alimentare.
L’Istituto Zooprofilattico ha, inoltre, un bilancio importante (33 milioni di euro di ricavi nell’ultimo esercizio) con un utile di quasi 2 milioni di euro e quindi si presenta con i conti più che in ordine!
Mi auguro che, come ho detto in aula, questo sia il primo passo di un percorso che ponga rimedio a quello che ho definito “ingorgo burocratico”, ossia alla riforma del sistema dei controlli i quali attualmente sono affidati ad una pluralità di Enti con costi replicati e disagi che danneggiano le imprese.
Vi allego il testo del mio intervento, qualora vogliate approfondire.

Vi segnalo inoltre che, a seguito di richieste pervenute prima e dopo la campagna elettorale, è stata costituita l’Associazione “PIEMONTE ATTIVO”.
Associazione che si propone come “contenitore” di gruppi di lavoro sui principali temi e problemi di interesse per il nostro territorio e la nostra comunità e come “luogo” deputato al confronto ed al dibattito in cui coinvolgere le competenze e le eccellenze disponibili sul territorio al fine di individuare nuove soluzioni e proposte.
Con l’auspicio di favorire ed incentivare la partecipazione di tutti coloro che sono interessati, l’Associazione si farà promotrice di eventi, dibattiti e seminari di studio con l’obiettivo di dare il proprio contributo alla realizzazione del bene comune!
Per ulteriori dettagli ed informazioni inerenti all’Associazione ed alle modalità di adesione potete scrivermi a info@mariogiaccone.it.

Vi ricordo inoltre che il profilo facebook “Mario Giaccone per il Piemonte” viene aggiornato con gli eventi a cui partecipo riportando impressioni, commenti ed immagini e configurandosi, quindi, come uno strumento dinamico per chi abbia voglia di interagire.

Un saluto,
Mario