Aggiornamento sull’attività in Regione

Cari Amici,

vi aggiorno sulle attività svolte dal Consiglio e dalla Giunta Regionale nel mese corrente.

Turismo

Nell’ambito degli accordi di programma con gli Enti locali per lo sviluppo del turismo montano sono stati previsti la realizzazione ed il potenziamento delle piste ciclabili piemontesi stabilendo un percorso minimo di 50 km, il miglioramento del patrimonio strutturale ed infrastrutturale esistente nel territorio montano piemontese (musei, rifugi, fortificazioni), la qualificazione della funzione turistica dei Comuni dichiarati patrimonio Unesco ed il recupero a scopo turistico-ricreativo del patrimonio ferroviario dimesso e in disuso.

Province

Sono stati definiti gli accordi tra la Regione Piemonte e le Province di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Vercelli e del Verbano-Cusio-Ossola relativi ai beni mobili ed immobili che permetteranno di assicurare l’esercizio delle funzioni trasferite alla Regione.

Sarà così possibile razionalizzare le sedi adibite ad uffici pubblici, ridurre i costi di funzionamento collegati all’attuazione della riforma delle Province e garantire ai cittadini una miglior fruizione dei servizi.

Trasporti

Il 10 maggio u.s. è stato convocato un Consiglio Regionale straordinario dedicato agli Stati generali della logistica del Nord-Ovest nel quale sono stati ribaditi gli obiettivi principali della Regione e gli impegni assunti con le Regioni Liguria e Lombardia ed il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti attraverso la firma di un protocollo d’intesa: favorire la crescita e l’occupazione, ridurre le emissioni di anidride carbonica tramite lo spostamento di flussi consistenti di merci dalla gomma al ferro.

Per favorire l’occupazione occorrerà puntare sullo sviluppo degli interporti, affinché possano crescere all’interno degli stessi servizi legati alla lavorazione e trasformazione delle merci; con i fondi previsti dalla Legge di Stabilità 2016 verrà garantito un miglior utilizzo della rete ferroviaria esistente, in particolare si interverrà sulle linee ferroviarie che collegano Orbassano con i porti liguri ed il Corridoio Reno-Alpi e sulla linea ferroviaria Torino-Asti-Alessandria, adeguandole tutte agli standard europei.

Sanità

Approvata la proroga per due mesi della distribuzione ai cittadini dei medicinali inclusi nel prontuario ospedale-territorio tramite le farmacie aperte al pubblico convenzionate.

Resto come sempre a disposizione per eventuali approfondimenti e riflessioni.

Un saluto
Mario